Fessura di Silfra – Islanda

La Fessura di Silfra

#LoSapeviche…

In Islanda, nel cuore del Thingvellir National Park, esiste un luogo molto particolare e unico: la Fessura di Silfra. E’ il sogno di ogni sub. E’ uno degli spot per immersioni più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure (Fessura di Silfra) è un luogo unico. Si tratta della gola sottomarina che separa le due placche tettoniche, quella Euroasiatica e quella Nordamericana. In pratica, è il punto in cui due continenti si incontrano.

A detta di chi c’è stato, l’acqua è talmente pura e cristallina che durante le immersioni, c’è il rischio di soffrire di vertigini. Ma un vantaggio c’è: l’acqua, che non è marina, discende dai ghiacciai passando per le montagne, ed è assolutamente potabile.

Peccato per le temperature, anche durante l’estate (quando la temperatura esterna non supera mai i 18 gradi), l’acqua è fredda e non ci si può immergere senza la muta.

Questo luogo pazzesco si trova in Islanda, nel cuore del Thingvellir National Park, nella parte Sud-occidentale dell’isola, vicino alla penisola di Reykjanes e all’area vulcanica di Hengill.

Qui, dove le due enormi placche si sfiorano e si allontanano in continuazione, spesso ci sono terremoti di cui almeno uno forte ogni dieci anni.

L’acqua gelida di questo spot è di un colore blu intenso ed è talmente pura da consentire, a chi si immerge, una visibilità straordinaria, fino a quasi cento metri.

A Silfra ci si può immergere solo in gruppo e con una guida. I temerari possono nuotare in mezzo a tutte le aree che hanno nomi evocativi: la Hall, la Cattedrale, la Grande Gola e la Laguna.

luca meloncelli